La preparazione alla prenotazione della vaccinazione

Cosa ci tocca fare per vaccinarsi

La preparazione alla prenotazione della vaccinazione

Venerdì 14 maggio il presidente della Regione Giani ha pubblicato sui propri canali social il calendario delle prenotazioni degli over 40.

Finalmente! Ecco cosa ho pensato.

Poi però mi sono detto che viste le tempistiche per ricevere la doppia dose di vaccino, un paio di mesi abbondanti, è necessario prepararsi a dovere per non mancare il colpo.

Magari arriveranno una valanga di dosi e qualcuno raffinerà anche questo sistema di prenotazione o lo liberalizzerà del tutto. Ma insomma, meglio andare sul sicuro.

Quindi mi sono messo a pensare alle cose da fare in vista del giorno della prenotazione.

  • Non conoscendo ancora l'orario di apertura del portale, cancellerò qualsiasi appuntamento in programma per quella giornata. Non si sa mai.
  • Dovrò anche cercare qualcuno che mi sostituisca nel recupero della prole che esce da scuola alle 16,15. Di solito il portale viene aperto alle 16, altre volte alle 15. Un casino.
  • Ripasserò anche a memoria il codice fiscale. Metti che l’ansia mi giochi qualche brutto scherzo...
  • Cercherò il punto dell’ufficio con più campo per il cellulare, che poi arriva il messaggio di autenticazione e se perdi qualche secondo in più sono cavoli amari.
  • Una controllatina per verificare il pagamento dell'ultima bolletta del telefono bisognerà farla, giusto una precauzione per evitare spiacevoli sorprese. Perché certe cose non capitano mai, ma quando capitano succedono proprio nel momento peggiore.

E a questo punto ci dovrei essere. Spero.

Tutto il resto sarà un gioco sincronizzato di riempimento campi, click e pulitura istantanea della cache.

E che Giani ce la mandi buona, perché al di là della retorica, anche questo sarà un click day in piena regola. Nel sistema e anche nel messaggio che si porta dietro da quando è partita la vaccinazione. “Chi prima arriva, meglio alloggia”.

Questo articolo è stato inviato domenica 16 maggio agli iscritti della newsletter di Quaderno Pratese. Iscriviti qui.