Nel mese di settembre la Regione Toscana ha lanciato un portale dedicato ai risultati dei tamponi. Ancora poco utilizzato, viene rilanciato adesso che il numero di richieste è aumentato a dismisura: martedì 6 ottobre, nella Asl Toscana Centro sono arrivate 6000 richieste per tampone e mercoledì 7 altre 2.500, a fronte di una capacità di analisi del sistema ferma a 2.500 tamponi al giorno.  

Per far fronte al grande numero di test richiesti negli ultimi giorni, e limitare i problemi di comunicazione tra scuola e Asl, e la Regione ha predisposto anche una via preferenziale per studenti con sintomi sospetti. A loro infatti saranno destinati i tamponi a risposta immediata che a partire dal lunedì 12 ottobre, previa richiesta del medico, potranno essere effettuati nel drive through del centro Giovannini. In venti minuti si avrà la risposta e nel caso il risultato sia positivo si dovrà procedere con il tampone normale.

Il presidente della Regione Giani ha annunciato che firmerà un'ordinanza per aumentare dalla prossima settimana i tamponi da 10 mila a 15 mila unità al giorno. "Ho incontrato i direttori delle Aziende sanitarie per mettere a punto il piano di potenziamento per contrastare la nuova ondata che anche in Toscana sta destando qualche preoccupazione - ha detto - Mi sento però di rassicurare i cittadini toscani in quanto la risposta dei servizi finora è stata ottima e le strutture hanno dimostrato di poter contrastare in modo efficace questo momento delicato. Abbiamo deciso di potenziare soprattutto i tamponi e da metà ottobre passeremo da 10mila a oltre 15mila tamponi".  

Il portale dei referti

Naturalmente, la possibilità di accedere online al risultato del proprio esame non significa che questo verrà processato più velocemente. Il discorso cambia un poco durante il fine settimana, quando soprattutto la comunicazione dei risultati sembra rallentare in modo fisiologico. Allora può essere utile registrarsi al sito della Regione, che poi non è altro che il portale attraverso il quale si accede al proprio fascicolo sanitario.

Per accedere al portale è necessario compilare i campi richiesti ed essere in possesso della tessera sanitaria elettronica perché verrà chiesto di digitare le ultime cinque cifre del numero di identificazione della tessera.

Il sistema di autenticazione richiederà di inserire un codice di verifica inviato alla casella di posta elettronica indicata in sede di registrazione. Effettuata la registrazione, per accedere al portale è necessario poi inserire il proprio Codice Fiscale e la password indicata in sede di registrazione.

Una volta completate le operazioni di registrazione il portale mostrerà al cittadino l'elenco dei tamponi effettuati, e per visionare il proprio referto dovrà cliccare sulla voce documento.